Articolo

Finanziamenti agevolati per programmi di inserimento sui mercati extra UE


Tutte le aziende italiane aventi sede legale in Italia, in forma singola o aggregata possono accedere ad un finanziamento agevolato concesso dal Comitato Agevolazioni a valere sul Fondo pubblico 394/81. Il programma può riguardare l’apertura di nuove strutture o il potenziamento di strutture già esistenti, non configurabili come rete di distribuzione all’estero. Le strutture possono essere gestite direttamente dall’impresa italiana o tramite un soggetto terzo locale.
Il finanziamento può raggiungere il 100% delle spese ammissibile con il limite massimo di 2.500.000,00 euro a progetto al tasso dello 0,10%. La durata del finanziamento è di 6 anni di cui 2 di preammortamento e 4 di ammortamento, (rate semestrali).